Art. 204 – Codice Penale

(R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398)

ARTICOLO ABROGATO - Accertamento di pericolosità. Pericolosità sociale presunta

Articolo 204 - Codice Penale

(1) [Le misure di sicurezza (215, 236) sono ordinate, previo accertamento che colui il quale ha commesso il fatto è persona socialmente pericolosa (203).
Nei casi espressamente determinati (109, 210, 219, 221, 222, 224, 225, 226, 230, 234, 235, 240, 312, 417, 538), la qualità di persona socialmente pericolosa è presunta dalla legge. Nondimeno anche in tali casi l’applicazione delle misure di sicurezza è subordinata all’accertamento di tale qualità, se la condanna o il proscioglimento è pronunciato:
1. dopo dieci anni dal giorno in cui è stato commesso il fatto, qualora si tratti di infermi di mente, nei casi preveduti dal primo capoverso dell’articolo 219 e dell’articolo 222;
2. dopo cinque anni dal giorno in cui è stato commesso il fatto, in ogni altro caso.
È altresì subordinata all’accertamento della qualità di persona socialmente pericolosa l’esecuzione, non ancora iniziata, delle misure di sicurezza aggiunte a pena non detentiva, ovvero concernenti imputati prosciolti, se, dalla data della sentenza di condanna o di proscioglimento, sono decorsi dieci anni nel caso preveduto dal primo capoverso dell’articolo 222, ovvero cinque anni in ogni altro caso.]

Articolo 204 - Codice Penale

(1) [Le misure di sicurezza (215, 236) sono ordinate, previo accertamento che colui il quale ha commesso il fatto è persona socialmente pericolosa (203).
Nei casi espressamente determinati (109, 210, 219, 221, 222, 224, 225, 226, 230, 234, 235, 240, 312, 417, 538), la qualità di persona socialmente pericolosa è presunta dalla legge. Nondimeno anche in tali casi l’applicazione delle misure di sicurezza è subordinata all’accertamento di tale qualità, se la condanna o il proscioglimento è pronunciato:
1. dopo dieci anni dal giorno in cui è stato commesso il fatto, qualora si tratti di infermi di mente, nei casi preveduti dal primo capoverso dell’articolo 219 e dell’articolo 222;
2. dopo cinque anni dal giorno in cui è stato commesso il fatto, in ogni altro caso.
È altresì subordinata all’accertamento della qualità di persona socialmente pericolosa l’esecuzione, non ancora iniziata, delle misure di sicurezza aggiunte a pena non detentiva, ovvero concernenti imputati prosciolti, se, dalla data della sentenza di condanna o di proscioglimento, sono decorsi dieci anni nel caso preveduto dal primo capoverso dell’articolo 222, ovvero cinque anni in ogni altro caso.]

Note

(1) Questo articolo è stato abrogato dall’art. 31 della L. 10 ottobre 1986, n. 663.

Tabella procedurale

Massime

Metti in mostra la tua 
professionalità!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Novità giuridiche

Istituti giuridici