Art. 218 – Testo Unico Enti Locali

(D. Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 - Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali - TUEL)

Annotazione della quietanza

Articolo 218 - testo unico enti locali

1. Il tesoriere annota gli estremi della quietanza direttamente sul mandato o su documentazione meccanografica da consegnare all’ente, unitamente ai mandati pagati, in allegato al proprio rendiconto.
2. Su richiesta dell’ente locale il tesoriere fornisce gli estremi di qualsiasi operazione di pagamento eseguita nonché la relativa prova documentale.

Articolo 218 - Testo Unico Enti Locali

1. Il tesoriere annota gli estremi della quietanza direttamente sul mandato o su documentazione meccanografica da consegnare all’ente, unitamente ai mandati pagati, in allegato al proprio rendiconto.
2. Su richiesta dell’ente locale il tesoriere fornisce gli estremi di qualsiasi operazione di pagamento eseguita nonché la relativa prova documentale.

Massime

In tema di abuso d’ufficio, la mancata liquidazione di un mandato di pagamento da parte dei funzionari di banca preposti al servizio di tesoreria per conto di un’amministrazione comunale integra una violazione del combinato disposto degli artt. 209 e 217 l. 18 agosto 2000, n. 267. (Corte di Cassazione Sezione 6 Penale Sentenza 5 settembre 2012 n. 33880)

Istituti giuridici

Novità giuridiche