Recupero crediti

Officeadvice.it si occupa anche di recupero crediti sia stragiudiziale che giudiziale.
Grazie alla fitta rete di professionisti diramata su tutto il territorio nazionale officeadvice.it ha una elevata percentuale di recupero del credito.
Dopo aver inoltrato il mandato e tutta la documentazione necessaria per attivare la pratica il cliente entra in contatto direttamente con il miglior professionista selezionato per il caso specifico.

1. Fase stragiudiziale

L’intervento per il recupero prevede quindi una attività stragiudiziale (ovvero senza l’intervento di alcuna autorità giudiziaria) che consiste in:

  • diffida legale a mezzo raccomandata (di cui il cliente avrà copia);
  • intervento telefonico;
  • sollecito di pagamento.

L’attività fin qui indicata si esaurisce in 30 giorni dall’affidamento dell’incarico. In caso di risposta negativa da parte del debitore, partirà in automatico una indagine accurata sulle condizioni economico patrimoniali del debitore e, quindi, sulle probabilità concrete di ottenere il credito vantato in fase stragiudiziale in una successiva ed eventuale fase giudiziale.

1.1 Tariffa attività stragiudiziale

La tariffa per l’attività stragiudiziale è pari ad € 45,00 + IVA per attivazione pratica (indipendentemente dall’esito) + 10% dell’importo recuperato (se non si recupera il credito non è dovuto alcun importo ulteriore a quello versato per l’attivazione della pratica).

2. Fase giudiziale

La fase giudiziale prevede l’intervento del Tribunale o del Giudice di Pace territorialmente competente.
Essendo questa una fase più delicata viene attivata solo dopo una consulenza telefonica (o Skype) e dopo la sottoscrizione di un ulteriore mandato da parte del cliente.
La tempistica relativa a questa modalità Chiaramente questa seconda parte dell’incarico a noi affidato prevede tempi un po’ più lunghi rispetto alla fase stragiudiziale. Se si è suggerito di proseguire, vuol dire che l’attività investigativa sulla situazione patrimoniale del debitore ha lasciato intendere con un certo margine di certezza che il credito, all’esito della fase giudiziale sarà recuperato.

2.1 Tariffa attività giudiziale

La tariffa per l’attività giudiziale prevede un versamento anticipato per l’acquisto del contributo unificato dovuto per l’introduzione della fase giudiziale. Al termine del procedimento ad officeadvice.it spetterà il 10% dell’importo recuperato (se non si recupera il credito non è dovuto alcun importo ulteriore a quello versato per l’attivazione della pratica).

3. Requisiti necessari per l’avvio della pratica

a. scansione e trasmissione via mail della documentazione attestante il credito vantato (contratto, cambiale, fattura);
b. sottoscrizione e scansione della procura al legale incaricato da officeadvice.it
c. pagamento della tariffa prevista per il servizio richiesto.