Nuovi modelli per le notifiche degli atti giudiziari dal 23 settembre 2020

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
nuove notifiche atti giudiziari

Con un comunicato del Ministero della Giustizia ed una nota congiunta di Poste Italiane sono stati introdotti i nuovi modelli che, a partire dal 23 settembre, sostituiranno le vecchie versioni delle buste e i moduli per la notificazione degli atti giudiziari a mezzo posta.

La modifica è avvenuta per garantire un “graduale smaltimento delle scorte di buste e moduli circolanti”, garantendo comunque un periodo transitorio per consentire ad i clienti che ancora sono in possesso dei vecchi modelli di smaltire le loro scorte.

Per poter acquistare i nuovi moduli basterà collegarsi al sito di Posta Italiane nella sezione “Vendita stampati”.

nuove notifiche atti giudiziari

Con un comunicato del Ministero della Giustizia ed una nota congiunta di Poste Italiane sono stati introdotti i nuovi modelli che, a partire dal 23 settembre, sostituiranno le vecchie versioni delle buste e i moduli per la notificazione degli atti giudiziari a mezzo posta.

La modifica è avvenuta per garantire un “graduale smaltimento delle scorte di buste e moduli circolanti”, garantendo comunque un periodo transitorio per consentire ad i clienti che ancora sono in possesso dei vecchi modelli di smaltire le loro scorte.

Per poter acquistare i nuovi moduli basterà collegarsi al sito di Posta Italiane nella sezione “Vendita stampati”.