Bonus Renzi e scaglioni irpef: cosa cambia con la Legge di Bilancio 2022

L’ultima Legge di Bilancio (L. 30 dicembre 2020, n. 234) ha rivisto e modificato le condizioni per poter ottenere il cosiddetto bonus Renzi e ha ridisegnato le aliquote relative all’imposta sul reddito delle persone fisiche.
Vediamo insieme cosa è cambiato.

Bonus renzi

Indice

1. Cos’è il bonus Renzi
2. Novità introdotte
3. Modifica delle aliquote IRPEF
4. Modifica delle detrazioni
4.1. Come cambiano le detrazioni per i pensionati
4.2. Come cambiano le detrazioni per i lavoratori autonomi
4.3. Come cambiano le detrazioni per i lavoratori dipendenti

1. Cos’è il bonus Renzi

Il bonus Renzi è un’agevolazione introdotta nel 2014 e spettante ai lavoratori dipendenti con reddito inferiore a 28000€ pari inizialmente a 80€ mensili.
L’importo del bonus era poi stato innalzato a 100€ dal Governo Conte II.
La legge di Bilancio lascia invariato l’importo del bonus pari quindi a 100€ (1200€ annui) ma interviene sui requisiti e condizioni per poter ottenere l’agevolazione, con la conseguenza che ad alcuni contribuenti non sarà più riconosciuto a decorrere dal periodo di imposta 2022.

2. Novità introdotte

L’importo del bonus resta invariato solo per coloro che non superano un reddito complessivo pari a 15000€ (contro il precedente limite reddituale di 28000€).
Questi contribuenti, quindi, continueranno a ricevere l’accredito mensile pari a 100€ in busta paga (1200€ annuali).

La Legge di Bilancio non esclude completamente dal bonus i lavoratori che percepiscono un reddito complessivo compreso tra 15000€ e 28000€.
Questi contribuenti, infatti, otterranno un bonus solo se la somma delle detrazioni riconosciute è superiore all’IRPEF lorda.

L’importo del bonus sarà pari alla somma detrazioni – irpef lorda.

Le detrazioni che concorreranno al calcolo della somma sono:

  • Detrazioni per famigliari a carico;
  • Detrazioni per redditi da lavoro dipendente ed assimilati;
  • Detrazioni per interessi passivi ed oneri accessori per prestiti o mutui agrari fino al 31 dicembre 2021
  • Detrazioni per interessi passivi ed oneri accessori relativi alle spese edilizie sostenute fino al 31 dicembre
  • Detrazioni per spese sanitarie

Si riassumono nella seguente tabella le modifiche apportate dalla riforma fiscale.

REQUISITIImporto 2021Importo 2022
Reddito complessivo fino a 150001200€ annui1200€ annui
Reddito complessivo compreso tra 15000 e 28000 euro1200€ annuiSomma detrazioni – irpef lorda

3. Modifica delle aliquote IRPEF

La riforma fiscale contenuta nella Legge di Bilancio è intervenuta anche sul calcolo dell’imposta sul reddito delle persone fisiche andando a modificare le aliquote dei relativi scaglioni irpef.

La L. 30 dicembre 2020, n. 234 ha sostanzialmente modificato l’articolo 11 del TUIR relativo alla determinazione dell’imposta lorda IRPEF (quella che si calcola applicando al reddito complessivo, al netto degli oneri deducibili, le aliquote per scaglioni prima di applicare la differenza delle eventuali detrazioni fiscali che riduce l’imposta stessa, consentendo al contribuente di ottenere l’imposta netta).

Si riportano nella seguente tabella le aliquote vigenti prima della Legge di Bilancio 2022:

Scaglioni IRPEF 2021Aliquote IRPEF 2021
fino a 15.000 euro23%
da 15.001 fino a 28.000 euro27%
da 28.001 fino a 55.000 euro38%
da 55.001 fino a 75.000 euro41%
oltre 75.000 euro43%

Le nuove aliquote in vigore dal 2022 introdotte con la nuova Legge di Bilancio sono le seguenti:

Scaglioni IRPEF 2022Aliquota IRPEF 2022
fino a 15.000 euro23%
da 15.001 fino a 28.000 euro25%
da 28.000 fino a 50.000 euro35%
da 50.000 in poi43%

4. Modifica delle detrazioni

All’introduzione delle nuove aliquote si affianca l’introduzione del nuovo sistema di detrazioni. La legge di Bilancio è intervenuta a modificare l’art. 13 TUIR.
Ricordiamo che le detrazioni sono degli importi che, sottratti all’imposta lorda irpef calcolata in base agli scaglioni, ne riducono l’ammontare.

4.1. Come cambiano le detrazioni per i pensionati

FINO AL 31 DICEMBRE 2021DAL 1° GENNAIO 2022
REDDITO COMPLESSIVOIMPORTO DETRAZIONEREDDITO COMPLESSIVOIMPORTO DETRAZIONE
Inferiore a 8000€1880€Inferiore a 8500€1955€
Da 8001€ a 15.000€1.297+[583*(15000-RC)/7000]€Da 8501€ a 28.000€700+[1255*(28000-RC)/19500]€
Da 15001€ a 55000€1297*[(55000-RC)/7000]€Da 28001€
a 50000€
700*[(50000-RC)/22000]€
Oltre 55.000 Euro0€Oltre 50000€0€
RC: Reddito complessivo

4.2. Come cambiano le detrazioni per i lavoratori autonomi

FINO AL 31 DICEMBRE 2021DAL 1° GENNAIO 2022
REDDITO COMPLESSIVOIMPORTO DETRAZIONEREDDITO COMPLESSIVOIMPORTO DETRAZIONE
Inferiore a 4800€1104€Inferiore a 5500€1265€
Da 4801€ a 55000€1104*[(55000-RC)/50200]€Da 5501€ a 28.000€500+[765*(28000-RC)/22500]€
Oltre 55000€0€Da 28001€ a 50000€5000* (50000-RC)/22000]€
  Oltre 50000€0€
RC: Reddito complessivo

4.3. Come cambiano le detrazioni per i lavoratori dipendenti

FINO AL 31 DICEMBRE 2021DAL 1° GENNAIO 2022
REDDITO COMPLESSIVOIMPORTO DETRAZIONEREDDITO COMPLESSIVOIMPORTO DETRAZIONE
Inferiore a 8000€1880€Inferiore a 15000€1880€
Da 8001€ a 28000€978+[902*(28000-RC)/20000]€Da 15001€ a 28000€1910+[1190-(28000-RC)/13000]€
Da 28001€ a 55.000€978*[(55000-RC)/27000]€Da 28001€ a 50000€1910*[(50000-RC)/22000]€
Oltre 55000€0€Oltre 50000€0€
RC: Reddito complessivo
bonus Renzi

Indice

1. Cos’è il bonus Renzi
2. Novità introdotte
3. Modifica delle aliquote IRPEF
4. Modifica delle detrazioni
4.1. Come cambiano le detrazioni per i pensionati
4.2. Come cambiano le detrazioni per i lavoratori autonomi
4.3. Come cambiano le detrazioni per i lavoratori dipendenti

1. Cos’è il bonus Renzi

Il bonus Renzi è un’agevolazione introdotta nel 2014 e spettante ai lavoratori dipendenti con reddito inferiore a 28000€ pari inizialmente a 80€ mensili.
L’importo del bonus era poi stato innalzato a 100€ dal Governo Conte II.
La legge di Bilancio lascia invariato l’importo del bonus pari quindi a 100€ (1200€ annui) ma interviene sui requisiti e condizioni per poter ottenere l’agevolazione, con la conseguenza che ad alcuni contribuenti non sarà più riconosciuto a decorrere dal periodo di imposta 2022.

2. Novità introdotte

L’importo del bonus resta invariato solo per coloro che non superano un reddito complessivo pari a 15000€ (contro il precedente limite reddituale di 28000€).
Questi contribuenti, quindi, continueranno a ricevere l’accredito mensile pari a 100€ in busta paga (1200€ annuali).

La Legge di Bilancio non esclude completamente dal bonus i lavoratori che percepiscono un reddito complessivo compreso tra 15000€ e 28000€.
Questi contribuenti, infatti, otterranno un bonus solo se la somma delle detrazioni riconosciute è superiore all’IRPEF lorda.

L’importo del bonus sarà pari alla somma detrazioni – irpef lorda.

Le detrazioni che concorreranno al calcolo della somma sono:

  • Detrazioni per famigliari a carico;
  • Detrazioni per redditi da lavoro dipendente ed assimilati;
  • Detrazioni per interessi passivi ed oneri accessori per prestiti o mutui agrari fino al 31 dicembre 2021
  • Detrazioni per interessi passivi ed oneri accessori relativi alle spese edilizie sostenute fino al 31 dicembre
  • Detrazioni per spese sanitarie

Si riassumono nella seguente tabella le modifiche apportate dalla riforma fiscale.

REQUISITIImporto 2021Importo 2022
Reddito complessivo fino a 150001200€ annui1200€ annui
Reddito complessivo compreso tra 15000 e 28000 euro1200€ annuiSomma detrazioni – irpef lorda

3. Modifica delle aliquote IRPEF

La riforma fiscale contenuta nella Legge di Bilancio è intervenuta anche sul calcolo dell’imposta sul reddito delle persone fisiche andando a modificare le aliquote dei relativi scaglioni irpef.

La L. 30 dicembre 2020, n. 234 ha sostanzialmente modificato l’articolo 11 del TUIR relativo alla determinazione dell’imposta lorda IRPEF (quella che si calcola applicando al reddito complessivo, al netto degli oneri deducibili, le aliquote per scaglioni prima di applicare la differenza delle eventuali detrazioni fiscali che riduce l’imposta stessa, consentendo al contribuente di ottenere l’imposta netta).

Si riportano nella seguente tabella le aliquote vigenti prima della Legge di Bilancio 2022:

Scaglioni IRPEF 2021Aliquote IRPEF 2021
fino a 15.000 euro23%
da 15.001 fino a 28.000 euro27%
da 28.001 fino a 55.000 euro38%
da 55.001 fino a 75.000 euro41%
oltre 75.000 euro43%

Le nuove aliquote in vigore dal 2022 introdotte con la nuova Legge di Bilancio sono le seguenti:

Scaglioni IRPEF 2022Aliquota IRPEF 2022
fino a 15.000 euro23%
da 15.001 fino a 28.000 euro25%
da 28.000 fino a 50.000 euro35%
da 50.000 in poi43%

4. Modifica delle detrazioni

All’introduzione delle nuove aliquote si affianca l’introduzione del nuovo sistema di detrazioni. La legge di Bilancio è intervenuta a modificare l’art. 13 TUIR.
Ricordiamo che le detrazioni sono degli importi che, sottratti all’imposta lorda irpef calcolata in base agli scaglioni, ne riducono l’ammontare.

4.1. Come cambiano le detrazioni per i pensionati

FINO AL 31 DICEMBRE 2021DAL 1° GENNAIO 2022
REDDITO COMPLESSIVOIMPORTO DETRAZIONEREDDITO COMPLESSIVOIMPORTO DETRAZIONE
Inferiore a 8000€1880€Inferiore a 8500€1955€
Da 8001€ a 15.000€1.297+[583*(15000-RC)/7000]€Da 8501€ a 28.000€700+[1255*(28000-RC)/19500]€
Da 15001€ a 55000€1297*[(55000-RC)/7000]€Da 28001€
a 50000€
700*[(50000-RC)/22000]€
Oltre 55.000 Euro0€Oltre 50000€0€
RC: Reddito complessivo

4.2. Come cambiano le detrazioni per i lavoratori autonomi

FINO AL 31 DICEMBRE 2021DAL 1° GENNAIO 2022
REDDITO COMPLESSIVOIMPORTO DETRAZIONEREDDITO COMPLESSIVOIMPORTO DETRAZIONE
Inferiore a 4800€1104€Inferiore a 5500€1265€
Da 4801€ a 55000€1104*[(55000-RC)/50200]€Da 5501€ a 28.000€500+[765*(28000-RC)/22500]€
Oltre 55000€0€Da 28001€ a 50000€5000* (50000-RC)/22000]€
  Oltre 50000€0€
RC: Reddito complessivo

4.3. Come cambiano le detrazioni per i lavoratori dipendenti

FINO AL 31 DICEMBRE 2021DAL 1° GENNAIO 2022
REDDITO COMPLESSIVOIMPORTO DETRAZIONEREDDITO COMPLESSIVOIMPORTO DETRAZIONE
Inferiore a 8000€1880€Inferiore a 15000€1880€
Da 8001€ a 28000€978+[902*(28000-RC)/20000]€Da 15001€ a 28000€1910+[1190-(28000-RC)/13000]€
Da 28001€ a 55.000€978*[(55000-RC)/27000]€Da 28001€ a 50000€1910*[(50000-RC)/22000]€
Oltre 55000€0€Oltre 50000€0€
RC: Reddito complessivo
Codici e leggi

Codice Ambiente

Codice Antimafia

Codice Antiriciclaggio

Codice Civile

Codice Crisi d’Impresa

Codice dei Beni Culturali

Codice dei Contratti Pubblici

Codice del Consumo

Codice del Terzo Settore

Codice del Turismo

Codice dell’Amministrazione Digitale

Codice della Navigazione

Codice della Privacy

Codice della Protezione Civile

Codice della Strada

Codice delle Assicurazioni

Codice delle Comunicazioni Elettroniche

Codice delle Pari Opportunità

Codice di Procedura Civile

Codice di Procedura Penale

Codice Giustizia Contabile

Codice Penale

Codice Processo Amministrativo

Codice Processo Tributario

Codice Proprietà Industriale

Codice Rosso

Costituzione

Decreto Cura Italia

Decreto Legge Balduzzi

Disposizioni attuazione Codice Civile e disposizioni transitorie

Disposizioni di attuazione del Codice di Procedura Civile

Disposizioni di attuazione del Codice Penale

DPR 445 – 2000

Legge 104

Legge 23 agosto 1988 n 400

Legge 68 del 1999 (Norme per il diritto al lavoro dei disabili)

Legge Basaglia

Legge Bassanini

Legge Bassanini Bis

Legge Cambiaria

Legge Cure Palliative

Legge Di Bella

Legge Diritto d’Autore

Legge Equo Canone

Legge Fallimentare

Legge Gelli-Bianco

Legge Mediazione

Legge Pinto

Legge Severino

Legge Sovraindebitamento

Legge sul Divorzio

Legge sul Procedimento Amministrativo

Legge sulle Locazioni Abitative

Legge Testamento Biologico

Legge Unioni Civili

Norme di attuazione del Codice di Procedura Penale

Ordinamento Penitenziario

Preleggi

Statuto dei Lavoratori

Statuto del Contribuente

Testo Unico Bancario

Testo Unico Edilizia

Testo Unico Enti Locali

Testo Unico Espropri

Testo Unico Imposte sui Redditi

Testo Unico Iva

Testo Unico Leggi Pubblica Sicurezza

Testo Unico Sicurezza Lavoro

Testo Unico Stupefacenti

Testo Unico Successioni e Donazioni

Testo Unico sul Pubblico Impiego

Testo Unico sull’Immigrazione

Altre leggi

Codice Deontologico Forense

Codici Deontologici

Disciplina comunitaria e internazionale

Office Advice © 2020 – Tutti i diritti riservati – P.IVA 02542740747