Art. 60 – Disposizioni di attuazione del Codice di Procedura Civile

(R.D. 18 dicembre 1941, n. 1368 - Aggiornato alla legge 26 novembre 2021, n. 206)

Tempo degli atti di istruzione

Articolo 60 - disposizioni di attuazione del codice di procedura civile

Gli atti di istruzione debbono essere assunti dal pretore o dal giudice di pace non oltre la terza udienza successiva a quella in cui sono stati ammessi o alla comunicazione dell’ordinanza di ammissione, se questa non è stata pronunziata in udienza (312 c.p.c.).

Articolo 60 - Disposizioni di attuazione del Codice di Procedura Civile

Gli atti di istruzione debbono essere assunti dal pretore o dal giudice di pace non oltre la terza udienza successiva a quella in cui sono stati ammessi o alla comunicazione dell’ordinanza di ammissione, se questa non è stata pronunziata in udienza (312 c.p.c.).

Note

(1) Le parole: «dal pretore o» sono state soppresse dall’art. 124 del D.L.vo 19 febbraio 1998, n. 51, recante l’istituzione del giudice unico, a decorrere dal 2 giugno 1999.

Istituti giuridici

Novità giuridiche