Art. 53 – Disposizioni di attuazione del Codice di Procedura Civile

(R.D. 18 dicembre 1941, n. 1368 - Aggiornato alla legge 26 novembre 2021, n. 206)

Contenuto ed efficacia dei provvedimenti che liquidano compensi

Articolo 53 - disposizioni di attuazione del codice di procedura civile

I decreti (135 c.p.c.) con i quali il giudice liquida a favore del custode (65 c.p.c.) e degli altri ausiliari (68 c.p.c.) i compensi loro dovuti debbono indicare la parte che è tenuta a corrisponderli.
Tali decreti costituiscono titolo esecutivo (474 c.p.c.) contro la parte stessa.

Articolo 53 - Disposizioni di attuazione del Codice di Procedura Civile

I decreti (135 c.p.c.) con i quali il giudice liquida a favore del custode (65 c.p.c.) e degli altri ausiliari (68 c.p.c.) i compensi loro dovuti debbono indicare la parte che è tenuta a corrisponderli.
Tali decreti costituiscono titolo esecutivo (474 c.p.c.) contro la parte stessa.

Istituti giuridici

Novità giuridiche