Art. 168 – Disposizioni di attuazione del Codice di Procedura Civile

(R.D. 18 dicembre 1941, n. 1368 - Aggiornato alla legge 26 novembre 2021, n. 206)

Reclamo contro l'operato dell'ufficiale incaricato della vendita

Articolo 168 - disposizioni di attuazione del codice di procedura civile

I reclami contro l’operato dell’ufficiale incaricato della vendita (533, 534 c.p.c.) sono proposti dagli interessati con ricorso al giudice dell’esecuzione.
Il ricorso non sospende le operazioni di vendita, salvo che il giudice dell’esecuzione con decreto disponga la sospensione (623 c.p.c.).
Sul ricorso il giudice dell’esecuzione pronuncia senza indugio con ordinanza non impugnabile (177 c.p.c.), sentiti il ricorrente e le parti (485 c.p.c.).

Articolo 168 - Disposizioni di attuazione del Codice di Procedura Civile

I reclami contro l’operato dell’ufficiale incaricato della vendita (533, 534 c.p.c.) sono proposti dagli interessati con ricorso al giudice dell’esecuzione.
Il ricorso non sospende le operazioni di vendita, salvo che il giudice dell’esecuzione con decreto disponga la sospensione (623 c.p.c.).
Sul ricorso il giudice dell’esecuzione pronuncia senza indugio con ordinanza non impugnabile (177 c.p.c.), sentiti il ricorrente e le parti (485 c.p.c.).

Istituti giuridici

Novità giuridiche