Art. 161 ter – Disposizioni di attuazione del Codice di Procedura Civile

(R.D. 18 dicembre 1941, n. 1368 - Aggiornato alla legge 26 novembre 2021, n. 206)

Vendite con modalità telematiche

Articolo 161 ter - disposizioni di attuazione del codice di procedura civile

(1) Il Ministro della giustizia stabilisce con proprio decreto le regole tecnico-operative per lo svolgimento della vendita di beni mobili e immobili mediante gara telematica nei casi previsti dal codice, nel rispetto dei principi di competitività, trasparenza, semplificazione, efficacia, sicurezza, esattezza e regolarità delle procedure telematiche (2).
Con successivi decreti le regole tecnico-operative di cui al primo comma sono adeguate all’evoluzione scientifica e tecnologica. Se occorre, le medesime regole tecnico-operative sono integrate al fine di assicurare un agevole collegamento tra il portale delle vendite pubbliche e i portali dei gestori delle vendite telematiche (3).

Articolo 161 ter - Disposizioni di attuazione del Codice di Procedura Civile

(1) Il Ministro della giustizia stabilisce con proprio decreto le regole tecnico-operative per lo svolgimento della vendita di beni mobili e immobili mediante gara telematica nei casi previsti dal codice, nel rispetto dei principi di competitività, trasparenza, semplificazione, efficacia, sicurezza, esattezza e regolarità delle procedure telematiche (2).
Con successivi decreti le regole tecnico-operative di cui al primo comma sono adeguate all’evoluzione scientifica e tecnologica. Se occorre, le medesime regole tecnico-operative sono integrate al fine di assicurare un agevole collegamento tra il portale delle vendite pubbliche e i portali dei gestori delle vendite telematiche (3).

Note

(1) Questo articolo è stato inserito dall’art. 4, comma 8 bis, lett. a), del D.L. 29 dicembre 2009, n. 193, convertito, con modificazioni, nella L. 22 febbraio2010, n. 24.
(2) Si veda il D.M. 26 febbraio 2015, n. 32.
(3) Questo periodo è stato aggiunto dall’art. 14, comma 1, lett. b), del D.L. 27 giugno 2015, n. 83, convertito, con modificazioni, nella L. 6 agosto 2015, n. 132. A norma dell’art. 23, comma 2, del medesimo provvedimento, tali disposizioni si applicano decorsi trenta giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale delle specifiche tecniche previste dall’articolo 161 quater (Suppl. ord. alla G.U. Serie gen. – n. 192 del 20 agosto 2015).

Istituti giuridici

Novità giuridiche