Art. 127 – Disposizioni di attuazione del Codice di Procedura Civile

(R.D. 18 dicembre 1941, n. 1368 - Aggiornato alla legge 26 novembre 2021, n. 206)

Riscossione della pena pecuniaria a carico dell'opponente

Articolo 127 - disposizioni di attuazione del codice di procedura civile

La riscossione della pena pecuniaria, alla quale sia stato condannato il terzo opponente a norma dell’art. 408 del codice, è fatta dal cancelliere.

Articolo 127 - Disposizioni di attuazione del Codice di Procedura Civile

La riscossione della pena pecuniaria, alla quale sia stato condannato il terzo opponente a norma dell’art. 408 del codice, è fatta dal cancelliere.

Istituti giuridici

Novità giuridiche