Art. 125 bis – Disposizioni di attuazione del Codice di Procedura Civile

(R.D. 18 dicembre 1941, n. 1368 - Aggiornato alla legge 26 novembre 2021, n. 206)

Riassunzione delle cause sospese durante l'istruzione

Articolo 125 bis - disposizioni di attuazione del codice di procedura civile

Se il giudice istruttore ha sospeso l’esecuzione o la prosecuzione dell’ulteriore istruzione a norma dell’art. 279 quarto comma del codice, le parti debbono riassumere la causa davanti a lui nelle forme stabilite dall’articolo che precede, entro il termine perentorio (152, 153 c.p.c.) di sei mesi dalla comunicazione della sentenza che definisce il giudizio sull’appello immediato che ha dato luogo alla sospensione (356, 392 c.p.c.).

Articolo 125 bis - Disposizioni di attuazione del Codice di Procedura Civile

Se il giudice istruttore ha sospeso l’esecuzione o la prosecuzione dell’ulteriore istruzione a norma dell’art. 279 quarto comma del codice, le parti debbono riassumere la causa davanti a lui nelle forme stabilite dall’articolo che precede, entro il termine perentorio (152, 153 c.p.c.) di sei mesi dalla comunicazione della sentenza che definisce il giudizio sull’appello immediato che ha dato luogo alla sospensione (356, 392 c.p.c.).

Istituti giuridici

Novità giuridiche