Art. 37 bis – Disposizioni attuazione Codice Civile e disposizioni transitorie

(R.D. 30 marzo 1942, n. 318 - Aggiornato alla legge 26 novembre 2021, n. 206)

Articolo 37 bis - disposizioni attuazione codice civile e disposizioni transitorie

(1) I figli maggiorenni portatori di handicap grave previsti dall’articolo 337 septies, secondo comma, del codice civile, sono coloro i quali siano portatori di handicap ai sensi dell’articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104.

Articolo 37 bis - Disposizioni attuazione Codice Civile e disposizioni transitorie

(1) I figli maggiorenni portatori di handicap grave previsti dall’articolo 337 septies, secondo comma, del codice civile, sono coloro i quali siano portatori di handicap ai sensi dell’articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104.

Note

(1) Questo articolo è stato inserito dall’art. 96, comma 1, lett. b), del D.L.vo 28 dicembre 2013, n. 154, a decorrere dal trentesimo giorno successivo a quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale (G.U. n. 5 dell’8 gennaio 2014).

Istituti giuridici

Novità giuridiche