Art. 36 – Disposizioni attuazione Codice Civile e disposizioni transitorie

(R.D. 30 marzo 1942, n. 318 - Aggiornato alla legge 26 novembre 2021, n. 206)

Articolo 36 - disposizioni attuazione codice civile e disposizioni transitorie

La rinunzia alla cittadinanza di cui all’art. 143 ter del codice deve essere fatta dinanzi all’ufficiale di stato civile del luogo dove la rinunziante risiede, ed è trascritta nei registri di cittadinanza.
Qualora la rinunziante risieda all’estero, la rinunzia deve essere fatta dinanzi all’agente diplomatico o consolare del luogo di residenza. L’agente la trascrive in apposito registro e ne rimette immediatamente copia al Ministero dell’interno che ne cura, a mezzo dell’autorità competente, la trascrizione nei registri di cittadinanza.

Articolo 36 - Disposizioni attuazione Codice Civile e disposizioni transitorie

La rinunzia alla cittadinanza di cui all’art. 143 ter del codice deve essere fatta dinanzi all’ufficiale di stato civile del luogo dove la rinunziante risiede, ed è trascritta nei registri di cittadinanza.
Qualora la rinunziante risieda all’estero, la rinunzia deve essere fatta dinanzi all’agente diplomatico o consolare del luogo di residenza. L’agente la trascrive in apposito registro e ne rimette immediatamente copia al Ministero dell’interno che ne cura, a mezzo dell’autorità competente, la trascrizione nei registri di cittadinanza.

Istituti giuridici

Novità giuridiche