Art. 134 – Disposizioni attuazione Codice Civile e disposizioni transitorie

(R.D. 30 marzo 1942, n. 318 - Aggiornato alla legge 26 novembre 2021, n. 206)

Articolo 134 - disposizioni attuazione codice civile e disposizioni transitorie

La disposizione dell’art. 528 del codice è applicabile anche per le successioni apertesi prima del 21 aprile 1940, se il chiamato non ha ancora accettato e non è nel possesso di beni ereditari.
L’obbligo del curatore di procedere alla liquidazione dell’eredità giacente (530 c.c.) incombe anche sui curatori già nominati, se, in caso di opposizione dei creditori o legatari, il pretore (1) ritiene opportuno disporre la liquidazione.

Articolo 134 - Disposizioni attuazione Codice Civile e disposizioni transitorie

La disposizione dell’art. 528 del codice è applicabile anche per le successioni apertesi prima del 21 aprile 1940, se il chiamato non ha ancora accettato e non è nel possesso di beni ereditari.
L’obbligo del curatore di procedere alla liquidazione dell’eredità giacente (530 c.c.) incombe anche sui curatori già nominati, se, in caso di opposizione dei creditori o legatari, il pretore (1) ritiene opportuno disporre la liquidazione.

Note

(1) Ai sensi del D.L.vo 19 febbraio 1998, n. 51, l’ufficio del pretore è soppresso a decorrere dal 2 giugno 1999.

Istituti giuridici

Novità giuridiche