Art. 723 – Codice Penale

(R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398)

Esercizio abusivo di un giuoco non d'azzardo

Articolo 723 - Codice Penale

Chiunque, essendo autorizzato a tenere sale da giuoco o da bigliardo, tollera che vi si facciano giuochi non d’azzardo, ma tuttavia vietati dall’Autorità, è punito con l’ammenda da € 5 a € 103 (162, 665; 110 T.U. di P.S.).
Nei casi preveduti dai numeri 3 e 4 dell’ articolo 719, si applica l’arresto fino a tre mesi o l’ammenda da € 51 a € 516 (162 bis).
Per chi sia colto mentre prende parte al giuoco, la pena è dell’ammenda fino a € 51.

Articolo 723 - Codice Penale

Chiunque, essendo autorizzato a tenere sale da giuoco o da bigliardo, tollera che vi si facciano giuochi non d’azzardo, ma tuttavia vietati dall’Autorità, è punito con l’ammenda da € 5 a € 103 (162, 665; 110 T.U. di P.S.).
Nei casi preveduti dai numeri 3 e 4 dell’ articolo 719, si applica l’arresto fino a tre mesi o l’ammenda da € 51 a € 516 (162 bis).
Per chi sia colto mentre prende parte al giuoco, la pena è dell’ammenda fino a € 51.

Note

Tabella procedurale

Massime

Metti in mostra la tua 
professionalità!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Istituti giuridici

Novità giuridiche