Art. 604 – Codice Penale

(R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398)

Fatto commesso all'estero

Articolo 604 - Codice Penale

Le disposizioni di questa sezione, nonché quelle previste dagli articoli 609 bis, 609 ter, 609 quater, 609 quinquies, 609 octies e 609 undecies (1), si applicano altresì quando il fatto è commesso all’estero da cittadino italiano, ovvero in danno di cittadino italiano, ovvero dallo straniero (2) in concorso con cittadino italiano. In quest’ultima ipotesi lo straniero (3) è punibile quando si tratta di delitto per il quale è prevista la pena della reclusione non inferiore nel massimo a cinque anni e quando vi è stata richiesta del Ministro di grazia e giustizia.

Articolo 604 - Codice Penale

Le disposizioni di questa sezione, nonché quelle previste dagli articoli 609 bis, 609 ter, 609 quater, 609 quinquies, 609 octies e 609 undecies (1), si applicano altresì quando il fatto è commesso all’estero da cittadino italiano, ovvero in danno di cittadino italiano, ovvero dallo straniero (2) in concorso con cittadino italiano. In quest’ultima ipotesi lo straniero (3) è punibile quando si tratta di delitto per il quale è prevista la pena della reclusione non inferiore nel massimo a cinque anni e quando vi è stata richiesta del Ministro di grazia e giustizia.

Note

(1) Le parole: «e 609 quinquies» sono state così sostituite dalle attuali: «, 609 quinquies, 609 octies e 609 undecies» dall’art. 4, comma 1, lett. q), della L. 1° ottobre 2012, n. 172.
(2) Le parole: «da cittadino straniero» sono state così sostituite dalle attuali: «dallo straniero» dall’art. 6, comma 2, della L. 9 gennaio 2006, n. 7.
(3) Le parole: «il cittadino straniero» sono state così sostituite dalle attuali: «lo straniero» dall’art. 6, comma 2, della L. 9 gennaio 2006, n. 7.

Tabella procedurale

Massime

Metti in mostra la tua 
professionalità!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Novità giuridiche

Istituti giuridici