Art. 569 – Codice Penale

(R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398)

Pena accessoria

Articolo 569 - Codice Penale

(1) (2) La condanna pronunciata contro il genitore per alcuno dei delitti preveduti da questo capo importa la perdita della responsabilità genitoriale (3) (34; 315 ss. c.c.) [o della tutela legale] (4).

Articolo 569 - Codice Penale

(1) (2) La condanna pronunciata contro il genitore per alcuno dei delitti preveduti da questo capo importa la perdita della responsabilità genitoriale (3) (34; 315 ss. c.c.) [o della tutela legale] (4).

Note

(1) La Corte costituzionale, con sentenza n. 31 del 23 febbraio 2012, ha dichiarato l’illegittimità costituzionale di questo articolo, nella parte in cui stabilisce che, in caso di condanna pronunciata contro il genitore per il delitto di alterazione di stato, previsto dall’articolo 567, secondo comma, del codice penale, consegua di diritto la perdita della potestà genitoriale, così precludendo al giudice ogni possibilità di valutazione dell’interesse del minore nel caso concreto.
(2) La Corte costituzionale, con sentenza n. 7 del 23 gennaio 2013, ha dichiarato l’illegittimità costituzionale di questo articolo, nella parte in cui stabilisce che, in caso di condanna pronunciata contro il genitore per il delitto di soppressione di stato, previsto dall’articolo 566, secondo comma, del codice penale, consegua di diritto la perdita della potestà genitoriale, così precludendo al giudice ogni possibilità di valutazione dell’interesse del minore nel caso concreto.
(3) Le parole: «potestà dei genitori» sono state così sostituite dalle attuali: «responsabilità genitoriale» dall’art. 93, comma 1, lett. n), del D.L.vo 28 dicembre 2013, n. 154, a decorrere dal trentesimo giorno successivo a quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale (G.U. n. 5 dell’8 gennaio 2014).
(4) La tutela legale prevista dall’art. 348 ultimo comma, del codice civile, è stata soppressa dall’art. 1 del R.D.L. 20 gennaio 1944, n. 25.

Tabella procedurale

Massime

Metti in mostra la tua 
professionalità!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Istituti giuridici

Novità giuridiche