Art. 549 – Codice Penale

(R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398)

ARTICOLO ABROGATO Morte o lesione della donna

Articolo 549 - Codice Penale

[Se dal fatto preveduto dall’articolo 545 deriva la morte della donna, si applica la reclusione da dodici a venti anni (29, 32); se deriva una lesione personale (582), si applica la reclusione da dieci a quindici anni (253 c.p.p.).
Se dal fatto preveduto dall’articolo 546 deriva la morte della donna, la pena è della reclusione da cinque a dodici anni; se deriva una lesione personale, è della reclusione da tre a otto anni (586; 30, 235 c.p.p.).]

Articolo 549 - Codice Penale

[Se dal fatto preveduto dall’articolo 545 deriva la morte della donna, si applica la reclusione da dodici a venti anni (29, 32); se deriva una lesione personale (582), si applica la reclusione da dieci a quindici anni (253 c.p.p.).
Se dal fatto preveduto dall’articolo 546 deriva la morte della donna, la pena è della reclusione da cinque a dodici anni; se deriva una lesione personale, è della reclusione da tre a otto anni (586; 30, 235 c.p.p.).]

Note

Tabella procedurale

Massime

Metti in mostra la tua 
professionalità!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Istituti giuridici

Novità giuridiche