Art. 330 – Codice Penale

(R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398)

ARTICOLO ABROGATO - Abbandono collettivo di pubblici uffici, impieghi, servizi o lavori

Articolo 330 - Codice Penale

[I pubblici ufficiali (357) , gli incaricati di un pubblico servizio aventi la qualità di impiegati (358,) , i privati che esercitano servizi pubblici o di pubblica necessità (359) , non organizzati in imprese, e i dipendenti da imprese di servizi pubblici o di pubblica necessità, i quali, in numero di tre o più, abbandonano collettivamente l’ufficio, l’impiego, il servizio o il lavoro, ovvero li prestano in modo da turbarne la continuità o la regolarità, sono puniti con la reclusione fino a due anni.
I capi, promotori od organizzatori sono puniti con la reclusione da due a cinque anni (31, 360).
Le pene sono aumentate (64) , se il fatto:
1. è commesso per fine politico (8) ;
2. ha determinato dimostrazioni, tumulti o sommosse popolari.] (1).

Articolo 330 - Codice Penale

[I pubblici ufficiali (357) , gli incaricati di un pubblico servizio aventi la qualità di impiegati (358,) , i privati che esercitano servizi pubblici o di pubblica necessità (359) , non organizzati in imprese, e i dipendenti da imprese di servizi pubblici o di pubblica necessità, i quali, in numero di tre o più, abbandonano collettivamente l’ufficio, l’impiego, il servizio o il lavoro, ovvero li prestano in modo da turbarne la continuità o la regolarità, sono puniti con la reclusione fino a due anni.
I capi, promotori od organizzatori sono puniti con la reclusione da due a cinque anni (31, 360).
Le pene sono aumentate (64) , se il fatto:
1. è commesso per fine politico (8) ;
2. ha determinato dimostrazioni, tumulti o sommosse popolari.] (1).

Note

(1) Questo articolo è stato abrogato dall’art. 11 della L. 12 giugno 1990, n. 146.

Tabella procedurale

Massime

Metti in mostra la tua 
professionalità!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Novità giuridiche

Istituti giuridici