(R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398)

Riparazione pecuniaria

Articolo 322 quater - Codice Penale

(1) Con la sentenza di condanna per i reati previsti dagli articoli 314, 317, 318, 319, 319 ter, 319 quater, 320, 321 (2) e 322 bis, è sempre ordinato il pagamento di una somma equivalente al prezzo o al profitto del reato a titolo di riparazione pecuniaria in favore dell’amministrazione lesa dalla condotta del pubblico ufficiale o dell’incaricato di un pubblico servizio, (3) restando impregiudicato il diritto al risarcimento del danno.

Articolo 322 quater - Codice Penale

(1) Con la sentenza di condanna per i reati previsti dagli articoli 314, 317, 318, 319, 319 ter, 319 quater, 320, 321 (2) e 322 bis, è sempre ordinato il pagamento di una somma equivalente al prezzo o al profitto del reato a titolo di riparazione pecuniaria in favore dell’amministrazione lesa dalla condotta del pubblico ufficiale o dell’incaricato di un pubblico servizio, (3) restando impregiudicato il diritto al risarcimento del danno.

Note

(1) Questo articolo è stato inserito dall’art. 4 della L. 27 maggio 2015, n. 69.
(2) La parola: «, 321» è stata inserita dall’art. 1, comma 1, lett. q), della L. 9 gennaio 2019, n. 3.
(3) Le parole: «di una somma pari all’ammontare di quanto indebitamente ricevuto dal pubblico ufficiale o dall’incaricato di un pubblico servizio a titolo di riparazione pecuniaria in favore dell’amministrazione cui il pubblico ufficiale o l’incaricato di un pubblico servizio appartiene, ovvero, nel caso di cui all’articolo 319 ter, in favore dell’amministrazione della giustizia,» sono state così sostituite dalle attuali: «di una somma equivalente al prezzo o al profitto del reato a titolo di riparazione pecuniaria in favore dell’amministrazione lesa dalla condotta del pubblico ufficiale o dell’incaricato di un pubblico servizio,» dall’art. 1, comma 1, lett. q), della L. 9 gennaio 2019, n. 3.

Tabella procedurale

Massime

Office Advice Logo

Office Advice © 2020 – Tutti i diritti riservati