Art. 310 – Codice Penale

(R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398)

Tempo di guerra

Articolo 310 - Codice Penale

Agli effetti della legge penale, nella denominazione di «tempo di guerra» è compreso anche il periodo di imminente pericolo di guerra, quando questa sia seguita.

Articolo 310 - Codice Penale

Agli effetti della legge penale, nella denominazione di «tempo di guerra» è compreso anche il periodo di imminente pericolo di guerra, quando questa sia seguita.

Note

Tabella procedurale

Massime

Ai fini della punibilità del disfattismo politico, la circostanza del tempo di guerra sussiste nel fatto del conflitto armato, in atto, fra lo Stato italiano e lo Stato straniero, anche senza la formale dichiarazione di guerra, ovvero dell’imminente pericolo di guerra, intravisto nel periodo preparatorio e giustificato poi dallo scoppio delle ostilità: la prima di tale ipotesi si è verificata nel conflitto fra l’Italia e l’Abissinia. Cass. pen.15 aprile 1937

Metti in mostra la tua 
professionalità!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Novità giuridiche

Istituti giuridici