(R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398)

Assistenza agli associati

Articolo 270 ter - Codice Penale

(1) Chiunque, fuori dei casi di concorso nel reato o di favoreggiamento, dà rifugio o fornisce vitto, ospitalità, mezzi di trasporto, strumenti di comunicazione a taluna delle persone che partecipano alle associazioni indicate negli articoli 270 e 270 bis è punito con la reclusione fino a quattro anni.
La pena è aumentata se l’assistenza è prestata continuativamente.
Non è punibile chi commette il fatto in favore di un prossimo congiunto.

Articolo 270 ter - Codice Penale

(1) Chiunque, fuori dei casi di concorso nel reato o di favoreggiamento, dà rifugio o fornisce vitto, ospitalità, mezzi di trasporto, strumenti di comunicazione a taluna delle persone che partecipano alle associazioni indicate negli articoli 270 e 270 bis è punito con la reclusione fino a quattro anni.
La pena è aumentata se l’assistenza è prestata continuativamente.
Non è punibile chi commette il fatto in favore di un prossimo congiunto.

Note

(1) A norma dell’art. 1, comma 3 bis, del D.L. 18 febbraio 2015, n. 7, convertito, con modificazioni, nella L. 17 aprile 2015, n. 43, la condanna per i delitti previsti da questo articolo comporta la pena accessoria della perdita della potestà genitoriale quando è coinvolto un minore.

Tabella procedurale

Arresto: facoltativo in flagranza 381 c.p.p.
Fermo di indiziato di delitto: non consentito.
Misure cautelari personali: consentite 280, 287 c.p.p.
Autorità giudiziaria competente: Tribunale monocratico 33 ter c.p.p.
Procedibilità: d’ufficio 50 c.p.p.

Massime

Office Advice Logo

Office Advice © 2020 – Tutti i diritti riservati