Art. 457 – Codice di Procedura Penale

(D.P.R. 22 settembre 1988, n. 477)

Trasmissione degli atti

Articolo 457 - Codice di Procedura Penale

1. Decorsi i termini previsti dall’art. 458 comma 1, il decreto che dispone il giudizio immediato (456) è trasmesso, con il fascicolo formato a norma dell’art. 431, al giudice competente per il giudizio.
2. Gli atti non inseriti nel fascicolo previsto dal comma 1 sono restituiti al pubblico ministero. Si applica la disposizione dell’art. 433 comma 2.

Articolo 457 - Codice di Procedura Penale

1. Decorsi i termini previsti dall’art. 458 comma 1, il decreto che dispone il giudizio immediato (456) è trasmesso, con il fascicolo formato a norma dell’art. 431, al giudice competente per il giudizio.
2. Gli atti non inseriti nel fascicolo previsto dal comma 1 sono restituiti al pubblico ministero. Si applica la disposizione dell’art. 433 comma 2.

Note

Massime

Metti in mostra la tua 
professionalità!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Novità giuridiche

Istituti giuridici