Art. 793 – Codice di Procedura Civile

(R.D. 28 ottobre 1940, n. 1443 - Aggiornato alla legge 26 novembre 2021, n. 206)

Convocazione dei creditori

Articolo 793 - codice di procedura civile

Su presentazione da parte del cancelliere dei documenti indicati nell’articolo precedente, il presidente designa con decreto un giudice per il procedimento e fissa l’udienza di comparizione dell’acquirente, del precedente proprietario e dei creditori iscritti (2827 ss., 2890, 2899 c.c.) e stabilisce il termine perentorio (152, 153) entro il quale il decreto deve essere notificato (137 ss.) alle altre parti, a cura dell’acquirente.

Articolo 793 - Codice di Procedura Civile

Su presentazione da parte del cancelliere dei documenti indicati nell’articolo precedente, il presidente designa con decreto un giudice per il procedimento e fissa l’udienza di comparizione dell’acquirente, del precedente proprietario e dei creditori iscritti (2827 ss., 2890, 2899 c.c.) e stabilisce il termine perentorio (152, 153) entro il quale il decreto deve essere notificato (137 ss.) alle altre parti, a cura dell’acquirente.

Massime

Il provvedimento con il quale il presidente del tribunale nel corso del procedimento di liberazione dell’ipoteca non si limiti a pronunciare sulle modalità di svolgimento del procedimento stesso bensì decida sulla questione sollevata da uno dei creditori iscritti concernente la sussistenza del diritto di chiedere la liberazione costituisce un provvedimento di volontaria giurisdizione suscettibile di pregiudicare definitivamente la posizione delle parti. Pertanto nei suoi confronti non essendo esperibile alcun altro specifico rimedio è ammissibile la proposizione del ricorso per cassazione ex art. 111 Cost Cass. civ. sez. III 6 agosto 1996 n. 7214

Istituti giuridici

Novità giuridiche