Art. 782 – Codice di Procedura Civile

(R.D. 28 ottobre 1940, n. 1443 - Aggiornato alla legge 26 novembre 2021, n. 206)

Vigilanza del giudice

Articolo 782 - codice di procedura civile

L’amministrazione del curatore (529 ss. c.c.) si svolge sotto la vigilanza del giudice (193 att.). Questi, quando lo crede opportuno, può prefiggere, con decreto, termini per la presentazione dei conti della gestione, e può in ogni tempo revocare o sostituire il curatore.
Gli atti del curatore che eccedono l’ordinaria amministrazione debbono essere autorizzati dal giudice (530 c.c.).

Articolo 782 - Codice di Procedura Civile

L’amministrazione del curatore (529 ss. c.c.) si svolge sotto la vigilanza del giudice (193 att.). Questi, quando lo crede opportuno, può prefiggere, con decreto, termini per la presentazione dei conti della gestione, e può in ogni tempo revocare o sostituire il curatore.
Gli atti del curatore che eccedono l’ordinaria amministrazione debbono essere autorizzati dal giudice (530 c.c.).

Istituti giuridici

Novità giuridiche