Art. 597 – Codice di Procedura Civile

(R.D. 28 ottobre 1940, n. 1443 - Aggiornato alla legge 26 novembre 2021, n. 206)

Mancata comparizione

Articolo 597 - codice di procedura civile

La mancata comparizione alla prima udienza (596) e in quella fissata a norma dell’art. 485 ultimo comma importa approvazione del progetto per gli effetti di cui all’articolo seguente.

Articolo 597 - Codice di Procedura Civile

La mancata comparizione alla prima udienza (596) e in quella fissata a norma dell’art. 485 ultimo comma importa approvazione del progetto per gli effetti di cui all’articolo seguente.

Massime

A norma dell’art. 597 c.p.c. — secondo cui «la mancata comparizione alla prima udienza e in quella fissata a norma dell’art. 485 ultimo comma importa approvazione del progetto per gli effetti di cui all’articolo seguente» — l’assenza dei soggetti interessati (creditore precedente e creditori intervenuti) ha il significato di implicita manifestazione della volontà di approvazione del progetto di distribuzione della somma ricavata dalla vendita formato dal giudice dell’esecuzione ed identico significato deve, a fortiori, essere attribuito al comportamento del creditore che, presente alle udienze suddette, non sollevi alcuna contestazione. Cassazione civile, Sez. III, sentenza n. 3465 del 27 maggio 1980

Istituti giuridici

Novità giuridiche