Art. 540 – Codice di Procedura Civile

(R.D. 28 ottobre 1940, n. 1443 - Aggiornato alla legge 26 novembre 2021, n. 206)

Pagamento del prezzo e rivendita

Articolo 540 - codice di procedura civile

[La vendita all’incanto si fa per contanti] (1).
Se il prezzo non è pagato, si procede immediatamente a nuovo incanto (538), a spese e sotto la responsabilità dell’aggiudicatario inadempiente.
La somma ricavata dalla vendita è immediatamente consegnata al cancelliere per essere depositata con le forme dei depositi giudiziari (169 att.).

Articolo 540 - Codice di Procedura Civile

[La vendita all’incanto si fa per contanti] (1).
Se il prezzo non è pagato, si procede immediatamente a nuovo incanto (538), a spese e sotto la responsabilità dell’aggiudicatario inadempiente.
La somma ricavata dalla vendita è immediatamente consegnata al cancelliere per essere depositata con le forme dei depositi giudiziari (169 att.).

Note

(1) Questo comma è stato abrogato dall’art. 4, comma 8, lett. d quater), del D.L. 29 dicembre 2009, n. 193, convertito, con modificazioni, nella L. 22 febbraio 2010, n. 24.

Massime

In tema di vendita di beni acquisiti al fallimento, le riserve che l’aggiudicatario, dopo l’aggiudicazione, formuli prima di provvedere al pagamento del residuo prezzo, possono dar luogo ad ipotesi di inadempienza o decadenza, secondo la previsione di cui agli artt. 540 e 587 c.p.c., ma non toccano l’originaria validità ed efficacia dell’atto di aggiudicazione. Cassazione civile, Sez. I, sentenza n. 5437 del 22 novembre 1978

Istituti giuridici

Novità giuridiche