Art. 539 – Codice di Procedura Civile

(R.D. 28 ottobre 1940, n. 1443 - Aggiornato alla legge 26 novembre 2021, n. 206)

Vendita o assegnazione degli oggetti d'oro e d'argento

Articolo 539 - codice di procedura civile

Gli oggetti d’oro e d’argento non possono in nessun caso essere venduti per un prezzo inferiore al valore intrinseco.
Se restano invenduti, sono assegnati (506 ss.) per tale valore ai creditori (162 att.).

Articolo 539 - Codice di Procedura Civile

Gli oggetti d’oro e d’argento non possono in nessun caso essere venduti per un prezzo inferiore al valore intrinseco.
Se restano invenduti, sono assegnati (506 ss.) per tale valore ai creditori (162 att.).

Istituti giuridici

Novità giuridiche