Art. 313 – Codice di Procedura Civile

(R.D. 28 ottobre 1940, n. 1443 - Aggiornato alla legge 26 novembre 2021, n. 206)

Querela di falso

Articolo 313 - codice di procedura civile

Se è proposta querela di falso (221 ss.), [il pretore o] (1) il giudice di pace, quando ritiene il documento impugnato rilevante per la decisione, sospende il giudizio (295) e rimette le parti davanti al tribunale per il relativo procedimento. Può anche disporre a norma dell’art. 225, secondo comma (65 att.)

Articolo 313 - Codice di Procedura Civile

Se è proposta querela di falso (221 ss.), [il pretore o] (1) il giudice di pace, quando ritiene il documento impugnato rilevante per la decisione, sospende il giudizio (295) e rimette le parti davanti al tribunale per il relativo procedimento. Può anche disporre a norma dell’art. 225, secondo comma (65 att.)

Note

(1) Le parole: «il pretore o» sono state soppresse dall’art. 72 del D.L.vo 19 febbraio 1998, n. 51, recante l’istituzione del giudice unico, a decorrere dal 2 giugno 1999.

Istituti giuridici

Novità giuridiche