Art. 281 octies – Codice di Procedura Civile

(R.D. 28 ottobre 1940, n. 1443 - Aggiornato alla legge 26 novembre 2021, n. 206)

Rimessione della causa al tribunale in composizione collegiale

Articolo 281 octies - codice di procedura civile

(1) Il giudice, quando rileva che una causa, riservata per la decisione davanti a sé in funzione di giudice monocratico, deve essere decisa dal tribunale in composizione collegiale, rimette la causa al collegio per la decisione, con ordinanza comunicata alle parti. (2)
Entro dieci giorni dalla comunicazione, ciascuna parte può chiedere la fissazione dell’udienza di discussione davanti al collegio, e in questo caso il giudice istruttore procede ai sensi dell’articolo 275-bis. (3)

Articolo 281 octies - Codice di Procedura Civile

(1) Il giudice, quando rileva che una causa, riservata per la decisione davanti a sé in funzione di giudice monocratico, deve essere decisa dal tribunale in composizione collegiale, rimette la causa al collegio per la decisione, con ordinanza comunicata alle parti. (2)
Entro dieci giorni dalla comunicazione, ciascuna parte può chiedere la fissazione dell’udienza di discussione davanti al collegio, e in questo caso il giudice istruttore procede ai sensi dell’articolo 275-bis. (3)

Note

(1) Il presente articolo è stato inserito dall’art. 68, D.Lgs. 19.02.1998, n. 51 con decorrenza dal 04.04.1998 ed efficacia dal 02.06.1999.

(2) Il presente comma è stato così modificato/inserito dall’art. 3, comma 20, lett. b), D.Lgs. 10.10.2022, n. 149 con decorrenza dal 18.10.2022, efficacia a decorrere dal 28 febbraio 2023

Istituti giuridici

Novità giuridiche