(R.D. 28 ottobre 1940, n. 1443)

Contenuto del processo verbale

Articolo 126 - Codice di Procedura Civile

Il processo verbale (130; 46 att.) deve contenere l’indicazione delle persone intervenute e delle circostanze di luogo e di tempo nelle quali gli atti che documenta sono compiuti; deve inoltre contenere la descrizione delle attività svolte e delle rilevazioni fatte, nonché le dichiarazioni ricevute (44, 46 att.).
Il processo verbale è sottoscritto dal cancelliere. Se vi sono altri intervenuti, il cancelliere, quando la legge non dispone altrimenti, dà loro lettura del processo verbale (1).

Articolo 126 - Codice di Procedura Civile

Il processo verbale (130; 46 att.) deve contenere l’indicazione delle persone intervenute e delle circostanze di luogo e di tempo nelle quali gli atti che documenta sono compiuti; deve inoltre contenere la descrizione delle attività svolte e delle rilevazioni fatte, nonché le dichiarazioni ricevute (44, 46 att.).
Il processo verbale è sottoscritto dal cancelliere. Se vi sono altri intervenuti, il cancelliere, quando la legge non dispone altrimenti, dà loro lettura del processo verbale (1).

Note

(1) Questo comma è stato così sostituito dall’art. 45, comma 1, lett. a), del D.L. 24 giugno 2014, n. 90, convertito, con modificazioni, nella L. 11 agosto 2014, n. 114.

Massime

Office Advice Logo

Office Advice © 2020 – Tutti i diritti riservati