Art. 108 – Codice di Procedura Civile

(R.D. 28 ottobre 1940, n. 1443 - Aggiornato alla legge 26 novembre 2021, n. 206)

Estromissione del garantito

Articolo 108 - codice di procedura civile

Se il garante comparisce e accetta di assumere la causa in luogo del garantito (32, 81, 106), questi può chiedere, qualora le altre parti non si oppongano, la propria estromissione. Questa è disposta dal giudice con ordinanza (134); ma la sentenza di merito pronunciata nel giudizio spiega i suoi effetti anche contro l’estromesso (2908, 2909 c.c.).

Articolo 108 - Codice di Procedura Civile

Se il garante comparisce e accetta di assumere la causa in luogo del garantito (32, 81, 106), questi può chiedere, qualora le altre parti non si oppongano, la propria estromissione. Questa è disposta dal giudice con ordinanza (134); ma la sentenza di merito pronunciata nel giudizio spiega i suoi effetti anche contro l’estromesso (2908, 2909 c.c.).

Massime

L’estromissione dal giudizio del garantito a seguito d’intervento del terzo (con l’eventuale condanna di quest’ultimo) presuppone che la relativa istanza sia opera del garantito medesimo e non può avvenire senza che l’attore l’abbia accettata. Cass. civ sez. III 14 aprile 1981, n. 2236.

Istituti giuridici

Novità giuridiche