(D.Lgs. 6 settembre 2011, n. 159)

Opposizione allo stato passivo ed impugnazione dei crediti ammessi

Articolo 254 - Codice delle assicurazioni private

1. Possono proporre opposizione allo stato passivo, i creditori esclusi o ammessi con riserva, entro quindici giorni dal ricevimento della comunicazione prevista dall’articolo 252, comma 9.
2. L’opposizione è disciplinata dagli articoli 206 e 207 del codice della crisi e dell’insolvenza. (1)

Articolo 254 - Codice delle assicurazioni private

1. Possono proporre opposizione allo stato passivo, i creditori esclusi o ammessi con riserva, entro quindici giorni dal ricevimento della comunicazione prevista dall’articolo 252, comma 9.
2. L’opposizione è disciplinata dagli articoli 206 e 207 del codice della crisi e dell’insolvenza. (1)

Note

(1) Il presente comma prima sostituito dall’art. 1, comma 179, D.Lgs. 12.05.2015, n. 74 con decorrenza dal 30.06.2015, è stato poi così modificato dall’art. 370, comma 1, lett. f), D.Lgs. 12.01.2019, n. 14 con decorrenza dal 01.09.2021 ed applicazione alle liquidazioni coatte amministrative disposte per effetto di domande depositate o iniziative comunque esercitate successivamente all’entrata in vigore del suddetto decreto. Si riporta di seguito il testo ancora vigente fino al 31.08.2021:
“2. L’opposizione è disciplinata dagli articoli 98 e 99 della legge fallimentare.”.

Office Advice Logo

Office Advice © 2020 – Tutti i diritti riservati