(D.Lgs. 6 settembre 2011, n. 159)

Commissario per il compimento di singoli atti Testo in vigore dal 30 giugno 2015

Articolo 229 - Codice delle assicurazioni private

1. L’IVASS, nel caso di grave inosservanza delle disposizioni di legge e dei relativi provvedimenti di attuazione, può disporre la nomina di un commissario per il compimento di singoli atti che siano necessari per rendere la gestione dell’impresa di assicurazione o di riassicurazione conforme a legge. (1)
2. Il provvedimento, può essere disposto decorso inutilmente il termine contestualmente assegnato per far cessare i fatti addebitati e rimuoverne gli effetti. (2)
3. Si applicano, in quanto compatibili, il comma 1 dell’articolo 232, i commi 2, 3 e 4 dell’articolo 233, il comma 1 dell’articolo 236 ed i commi 1, 2 e 3 dell’articolo 237.

Articolo 229 - Codice delle assicurazioni private

1. L’IVASS, nel caso di grave inosservanza delle disposizioni di legge e dei relativi provvedimenti di attuazione, può disporre la nomina di un commissario per il compimento di singoli atti che siano necessari per rendere la gestione dell’impresa di assicurazione o di riassicurazione conforme a legge. (1)
2. Il provvedimento, può essere disposto decorso inutilmente il termine contestualmente assegnato per far cessare i fatti addebitati e rimuoverne gli effetti. (2)
3. Si applicano, in quanto compatibili, il comma 1 dell’articolo 232, i commi 2, 3 e 4 dell’articolo 233, il comma 1 dell’articolo 236 ed i commi 1, 2 e 3 dell’articolo 237.

Note

(1) Il presente comma è stato così modificato prima dall’art. 19 D.Lgs 29.02.2008, n. 56 con decorrenza dal 23.4.2008 e poi dall’art. 1, comma 213, D.Lgs. 12.05.2015, n. 74, con decorrenza dal 30.06.2015.
(2) Il presente comma è stato così modificato dall’art. 1, comma 168, D.Lgs. 12.05.2015, n. 74 con decorrenza dal 30.06.2015.5, n. 74 con decorrenza dal 30.06.2015.

Office Advice Logo

Office Advice © 2020 – Tutti i diritti riservati