Art. 210 ter – Codice delle assicurazioni private

(D.Lgs. 6 settembre 2011, n. 159)

Albo delle società capogruppo

Articolo 210 ter - Codice delle assicurazioni private

1. L’ultima società controllante italiana, di cui all’articolo 210, comma 2, è iscritta in un apposito albo delle società capogruppo italiane tenuto dall’IVASS.
2. La società capogruppo comunica all’IVASS l’elenco delle imprese di assicurazione o riassicurazione e le società strumentali, le società di partecipazione assicurativa e le società di partecipazione finanziaria mista controllate intermedie.
3. La società capogruppo comunica all’IVASS l’elenco delle imprese di assicurazione o riassicurazione e delle società strumentali partecipate, degli enti creditizi, delle imprese d’investimento e degli enti finanziari partecipati o controllati e delle altre società controllate e partecipate.
4. Le società di cui al comma 2 sono iscritte dall’IVASS nell’albo delle società capogruppo.
5. L’IVASS può procedere d’ufficio all’accertamento dell’esistenza del rapporto di controllo di cui al comma 2 e procedere all’iscrizione all’albo della società capogruppo.
6. La struttura del gruppo deve essere tale da assicurare la sana e prudente gestione del gruppo e non ostacolare l’esercizio dei poteri di vigilanza. Fatto salvo quanto previsto dall’articolo 79, nel caso in cui per effetto di una acquisizione la struttura del gruppo non soddisfa i requisiti di cui al presente comma, l’IVASS può esercitare i poteri di cui agli articoli 79, comma 3-bis, e 81.
7. L’IVASS accerta che lo statuto della società capogruppo non contrasti con la sana e prudente gestione del gruppo.
8. All’ultima società controllante italiana di cui all’articolo 210, comma 2, si applicano le disposizioni di cui al Titolo VII, Capo I e III.
9. Le società di cui ai commi 1 e 2 indicano negli atti e nella corrispondenza l’iscrizione nell’albo.
10. L’IVASS determina, con regolamento, gli adempimenti connessi alla tenuta e all’aggiornamento dell’albo. (1)

Articolo 210 ter - Codice delle assicurazioni private

1. L’ultima società controllante italiana, di cui all’articolo 210, comma 2, è iscritta in un apposito albo delle società capogruppo italiane tenuto dall’IVASS.
2. La società capogruppo comunica all’IVASS l’elenco delle imprese di assicurazione o riassicurazione e le società strumentali, le società di partecipazione assicurativa e le società di partecipazione finanziaria mista controllate intermedie.
3. La società capogruppo comunica all’IVASS l’elenco delle imprese di assicurazione o riassicurazione e delle società strumentali partecipate, degli enti creditizi, delle imprese d’investimento e degli enti finanziari partecipati o controllati e delle altre società controllate e partecipate.
4. Le società di cui al comma 2 sono iscritte dall’IVASS nell’albo delle società capogruppo.
5. L’IVASS può procedere d’ufficio all’accertamento dell’esistenza del rapporto di controllo di cui al comma 2 e procedere all’iscrizione all’albo della società capogruppo.
6. La struttura del gruppo deve essere tale da assicurare la sana e prudente gestione del gruppo e non ostacolare l’esercizio dei poteri di vigilanza. Fatto salvo quanto previsto dall’articolo 79, nel caso in cui per effetto di una acquisizione la struttura del gruppo non soddisfa i requisiti di cui al presente comma, l’IVASS può esercitare i poteri di cui agli articoli 79, comma 3-bis, e 81.
7. L’IVASS accerta che lo statuto della società capogruppo non contrasti con la sana e prudente gestione del gruppo.
8. All’ultima società controllante italiana di cui all’articolo 210, comma 2, si applicano le disposizioni di cui al Titolo VII, Capo I e III.
9. Le società di cui ai commi 1 e 2 indicano negli atti e nella corrispondenza l’iscrizione nell’albo.
10. L’IVASS determina, con regolamento, gli adempimenti connessi alla tenuta e all’aggiornamento dell’albo. (1)

Note

(1) Il presente articolo è stato inserito dall’art. 1, comma 149, D.Lgs. 12.05.2015, n. 74 con decorrenza dal 30.06.2015.

Metti in mostra la tua 
professionalità!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Istituti giuridici

Novità giuridiche