(D.lgs. 30 aprile 1992, n. 285)

Istituzione di archivi ed anagrafe nazionali

Articolo 225 - Codice della Strada

(1) (2) 1. Ai fini della sicurezza stradale e per rendere possibile l’acquisizione dei dati inerenti allo stato delle strade (2), dei veicoli e degli utenti e dei relativi mutamenti, sono istituiti:
a) presso il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti un archivio nazionale delle strade;
b) presso il Dipartimento per i trasporti terrestri un archivio nazionale dei veicoli;
c) presso il Dipartimento per i trasporti terrestri una anagrafe nazionale degli abilitati alla guida, che include anche incidenti e violazioni.

Articolo 225 - Codice della Strada

(1) (2) 1. Ai fini della sicurezza stradale e per rendere possibile l’acquisizione dei dati inerenti allo stato delle strade (2), dei veicoli e degli utenti e dei relativi mutamenti, sono istituiti:
a) presso il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti un archivio nazionale delle strade;
b) presso il Dipartimento per i trasporti terrestri un archivio nazionale dei veicoli;
c) presso il Dipartimento per i trasporti terrestri una anagrafe nazionale degli abilitati alla guida, che include anche incidenti e violazioni.

Note

(1) A norma dell’art. 239, comma 1, di questo codice, gli archivi e le anagrafi nazionali sono impiantati a partire dall’1 ottobre 1993 e da tale data gli enti e le amministrazioni interessati dovranno inviare i dati necessari.
(2) Si veda il D.P.R. 28 settembre 1994, n. 634, recante regolamento per l’ammissione all’utenza del servizio di informatica del centro di elaborazione dati della Direzione generale della motorizzazione civile (ora Dipartimento per i trasporti terrestri).

Massime

Office Advice Logo

Office Advice © 2020 – Tutti i diritti riservati