Art. 797 – Codice Civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

Garanzia per evizione

Articolo 797 - Codice Civile

Il donante è tenuto a garanzia verso il donatario, per l’evizione (1483 ss.) che questi può soffrire delle cose donate, nei casi seguenti:
1) se ha espressamente promesso la garanzia (758);
2) se l’evizione dipende dal dolo o dal fatto personale di lui (1487);
3) se si tratta di donazione che impone oneri al donatario (793), o di donazione rimuneratoria (770), nei quali casi la garanzia è dovuta fino alla concorrenza dell’ammontare degli oneri o dell’entità delle prestazioni ricevute dal donante.

Articolo 797 - Codice Civile

Il donante è tenuto a garanzia verso il donatario, per l’evizione (1483 ss.) che questi può soffrire delle cose donate, nei casi seguenti:
1) se ha espressamente promesso la garanzia (758);
2) se l’evizione dipende dal dolo o dal fatto personale di lui (1487);
3) se si tratta di donazione che impone oneri al donatario (793), o di donazione rimuneratoria (770), nei quali casi la garanzia è dovuta fino alla concorrenza dell’ammontare degli oneri o dell’entità delle prestazioni ricevute dal donante.

Note

Massime

Metti in mostra la tua 
professionalità!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Istituti giuridici

Novità giuridiche