(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

Concorso del coniuge e dei genitori

Articolo 579 - Codice Civile

Se al figlio naturale morto senza lasciare prole, né genitori, sopravvive il coniuge, l’eredità si devolve per intero al medesimo.
Se vi sono genitori, l’eredità è devoluta per due terzi al coniuge e per l’altro terzo ai genitori. (1)

Articolo 579 - Codice Civile

Se al figlio naturale morto senza lasciare prole, né genitori, sopravvive il coniuge, l’eredità si devolve per intero al medesimo.
Se vi sono genitori, l’eredità è devoluta per due terzi al coniuge e per l’altro terzo ai genitori. (1)

Note

(1) Questo articolo è stato abrogato dall’art. 106, comma 1, lett. a), del D.L.vo 28 dicembre 2013, n. 154, a decorrere dal trentesimo giorno successivo a quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale (G.U. n. 5 dell’8 gennaio 2014).

Massime

Office Advice Logo

Office Advice © 2020 – Tutti i diritti riservati