(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

Accettazione pura e semplice e accettazione col beneficio d'inventario.

Articolo 470 - Codice Civile

L’eredità può essere accettata (459, 2648, 2685) puramente e semplicemente (474, 475, 476) o col beneficio d’inventario (484 ss.). L’accettazione col beneficio d’inventario può farsi nonostante qualunque divieto del testatore (634).

Articolo 470 - Codice Civile

L’eredità può essere accettata (459, 2648, 2685) puramente e semplicemente (474, 475, 476) o col beneficio d’inventario (484 ss.). L’accettazione col beneficio d’inventario può farsi nonostante qualunque divieto del testatore (634).

Note

Massime

Poiché l’erede subentra nei rapporti attivi e passivi del de cuius con gli stessi poteri e con gli stessi limiti o vincoli di quest’ultimo, nel caso in cui nel patrimonio del de cuius vi siano beni di una eredità da questo accettata con beneficio di inventario, il regime giuridico al quale questi beni sono stati assoggettati (artt. 490 e seguenti c.c.) in seguito a questa accettazione non cessa a causa della successiva delazione neppure quando la relativa eredità sia stata accettata puramente e semplicemente. Cass. civ. sez. II, 5 ottobre 1993, n. 9842

Office Advice Logo

Office Advice © 2020 – Tutti i diritti riservati