Art. 357 – Codice Civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

Funzioni del tutore

Articolo 357 - Codice Civile

Il tutore ha la cura della persona del minore (45, 2048), lo rappresenta in tutti gli atti civili e ne amministra i beni (362, 372, 379, 381; 46 att.).

Articolo 357 - Codice Civile

Il tutore ha la cura della persona del minore (45, 2048), lo rappresenta in tutti gli atti civili e ne amministra i beni (362, 372, 379, 381; 46 att.).

Note

Massime

In mancanza di una specifica disposizione normativa che preveda il relativo potere, il tutore dell’interdetto per infermità di mente non può proporre domanda di divorzio per lo stesso; in applicazione analogica dell’articolo 4, quinto comma della L. n. 898 del 1970 – che regola l’ipotesi in cui l’interdetto infermo di mente sia convenuto in un giudizio di divorzio in relazione agli articoli 78 e 79 c.p.c. legittimato a proporre la domanda di divorzio per l’interdetto è un curatore speciale, la cui nomina può esser richiesta dal tutore. Cass. civ. sez. I, 21 luglio 2000, n. 9582

Il tutore non può conferire ad altri, spogliandosi del proprio ufficio, un mandato generale relativo all’intera gestione tutelare, in quanto il mandato generale importerebbe la sostituzione radicale di un’altra persona al tutore. Egli può per conferire a terzi mandati relativi al compimento di singoli atti, in quanto, conferendo ad altri l’incarico di compiere singoli atti giuridici, non opera, contro il divieto della legge, alcuna sostituzione soggettiva nell’amministrazione dei beni – intesa come autonoma e unitaria gestione del patrimonio dell’incapace – ma si avvale, volta per volta, dell’opera altrui secondo un criterio di opportunità e di convenienza, che può coincidere con la più oculata salvaguardia degli interessi del suo rappresentato. Il che naturalmente non lo esime dalla responsabilità sancita dall’art. 382 c.c. essendo, in ogni caso, fermo il suo obbligo di amministrare il patrimonio dell’incapace con la diligenza del buon padre di famiglia. Cass. civ. sez. I, 14 giugno 1966, n. 1540

Metti in mostra la tua 
professionalità!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Novità giuridiche

Istituti giuridici