Art. 2792 – Codice Civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262 - Aggiornato alla legge 26 novembre 2021, n. 206)

Divieto di uso e disposizione della cosa

Articolo 2792 - codice civile

Il creditore non può, senza il consenso del costituente, usare della cosa (1770, 2793), salvo che l’uso sia necessario per la conservazione di essa (2790, 2803). Egli non può darla in pegno o concederne ad altri il godimento (1263).
In ogni caso, deve imputare l’utile ricavato prima alle spese e agli interessi e poi al capitale (2802).

Articolo 2792 - Codice Civile

Il creditore non può, senza il consenso del costituente, usare della cosa (1770, 2793), salvo che l’uso sia necessario per la conservazione di essa (2790, 2803). Egli non può darla in pegno o concederne ad altri il godimento (1263).
In ogni caso, deve imputare l’utile ricavato prima alle spese e agli interessi e poi al capitale (2802).

Istituti giuridici

Novità giuridiche