Art. 2789 – Codice Civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262 - Aggiornato alla legge 26 novembre 2021, n. 206)

Rivendicazione della cosa da parte del creditore pignoratizio

Articolo 2789 - codice civile

Il creditore che ha perduto il possesso (2786) della cosa ricevuta in pegno, oltre le azioni a difesa del possesso (1168 ss.), può anche esercitare l’azione di rivendicazione (948 ss.), se questa spetta al costituente (2900).

Articolo 2789 - Codice Civile

Il creditore che ha perduto il possesso (2786) della cosa ricevuta in pegno, oltre le azioni a difesa del possesso (1168 ss.), può anche esercitare l’azione di rivendicazione (948 ss.), se questa spetta al costituente (2900).

Istituti giuridici

Novità giuridiche