(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

Iscrizione nel registro delle imprese

Articolo 2612 - Codice Civile

Se il contratto prevede l’istituzione di un ufficio destinato a svolgere un’attività con i terzi, un estratto del contratto deve, a cura degli amministratori, entro trenta giorni dalla stipulazione, essere depositato per l’iscrizione presso l’ufficio del registro delle imprese (2188) del luogo dove l’ufficio ha sede (2626, 2635; 108 att.).
L’estratto deve indicare:
1) la denominazione e l’oggetto del consorzio e la sede dell’ufficio;
2) il cognome e il nome dei consorziati;
3) la durata del consorzio;
4) le persone a cui vengono attribuite la presidenza, la direzione e la rappresentanza del consorzio ed i rispettivi poteri;
5) il modo di formazione del fondo consortile e le norme relative alla liquidazione.
Del pari devono essere iscritte nel registro delle imprese le modificazioni del contratto concernenti gli elementi sopra indicati.

Articolo 2612 - Codice Civile

Se il contratto prevede l’istituzione di un ufficio destinato a svolgere un’attività con i terzi, un estratto del contratto deve, a cura degli amministratori, entro trenta giorni dalla stipulazione, essere depositato per l’iscrizione presso l’ufficio del registro delle imprese (2188) del luogo dove l’ufficio ha sede (2626, 2635; 108 att.).
L’estratto deve indicare:
1) la denominazione e l’oggetto del consorzio e la sede dell’ufficio;
2) il cognome e il nome dei consorziati;
3) la durata del consorzio;
4) le persone a cui vengono attribuite la presidenza, la direzione e la rappresentanza del consorzio ed i rispettivi poteri;
5) il modo di formazione del fondo consortile e le norme relative alla liquidazione.
Del pari devono essere iscritte nel registro delle imprese le modificazioni del contratto concernenti gli elementi sopra indicati.

Note

Massime

L’art. 2612 c.c. in tema di iscrizione dei contratti di consorzio di imprese, fa decorrere il termine per il deposito dell’atto costitutivo del consorzio dal momento della sua stipulazione e non da quello dell’istituzione di una sede che renda concreto l’esercizio dell’attività esterna. Cass. civ. sez. I, 15 luglio 1983, n. 4867

Office Advice Logo

Office Advice © 2020 – Tutti i diritti riservati