Art. 2270 – Codice Civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262 - Aggiornato alla legge 26 novembre 2021, n. 206)

Creditore particolare del socio

Articolo 2270 - codice civile

Il creditore particolare del socio, finché dura la società, può far valere i suoi diritti sugli utili spettanti al debitore (2262) e compiere atti conservativi sulla quota spettante a quest’ultimo nella liquidazione.
Se gli altri beni del debitore sono insufficienti a soddisfare i suoi crediti, il creditore particolare del socio può inoltre chiedere in ogni tempo la liquidazione della quota del suo debitore (2288). La quota deve essere liquidata (2289) entro tre mesi dalla domanda, salvo che sia deliberato lo scioglimento della società.

Articolo 2270 - Codice Civile

Il creditore particolare del socio, finché dura la società, può far valere i suoi diritti sugli utili spettanti al debitore (2262) e compiere atti conservativi sulla quota spettante a quest’ultimo nella liquidazione.
Se gli altri beni del debitore sono insufficienti a soddisfare i suoi crediti, il creditore particolare del socio può inoltre chiedere in ogni tempo la liquidazione della quota del suo debitore (2288). La quota deve essere liquidata (2289) entro tre mesi dalla domanda, salvo che sia deliberato lo scioglimento della società.

Istituti giuridici

Novità giuridiche