Art. 1890 – Codice Civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262 - Aggiornato alla legge 26 novembre 2021, n. 206)

Assicurazione in nome altrui

Articolo 1890 - codice civile

Se il contraente stipula l’assicurazione in nome altrui senza averne il potere (1398), l’interessato può ratificare il contratto anche dopo la scadenza o il verificarsi del sinistro (1399, 1894, 2032).
Il contraente è tenuto personalmente ad osservare gli obblighi derivanti dal contratto fino al momento in cui l’assicuratore ha avuto notizia della ratifica o del rifiuto di questa (2031; 11 l. camb.; 14 l. ass.).
Egli deve all’assicuratore i premi del periodo in corso nel momento in cui l’assicuratore ha avuto notizia del rifiuto della ratifica (1892, 1901).

Articolo 1890 - Codice Civile

Se il contraente stipula l’assicurazione in nome altrui senza averne il potere (1398), l’interessato può ratificare il contratto anche dopo la scadenza o il verificarsi del sinistro (1399, 1894, 2032).
Il contraente è tenuto personalmente ad osservare gli obblighi derivanti dal contratto fino al momento in cui l’assicuratore ha avuto notizia della ratifica o del rifiuto di questa (2031; 11 l. camb.; 14 l. ass.).
Egli deve all’assicuratore i premi del periodo in corso nel momento in cui l’assicuratore ha avuto notizia del rifiuto della ratifica (1892, 1901).

Istituti giuridici

Novità giuridiche