Art. 1861 – Codice Civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262 - Aggiornato alla legge 26 novembre 2021, n. 206)

Nozione

Articolo 1861 - codice civile

Col contratto di rendita (820) perpetua una parte conferisce all’altra il diritto di esigere in perpetuo la prestazione periodica (2948) di una somma di danaro o di una certa quantità di altre cose fungibili, quale corrispettivo dell’alienazione di un immobile (2817) o della cessione di un capitale (1350, 1863).
La rendita perpetua può essere costituita anche quale onere dell’alienazione gratuita di un immobile o della cessione gratuita di un capitale.

Articolo 1861 - Codice Civile

Col contratto di rendita (820) perpetua una parte conferisce all’altra il diritto di esigere in perpetuo la prestazione periodica (2948) di una somma di danaro o di una certa quantità di altre cose fungibili, quale corrispettivo dell’alienazione di un immobile (2817) o della cessione di un capitale (1350, 1863).
La rendita perpetua può essere costituita anche quale onere dell’alienazione gratuita di un immobile o della cessione gratuita di un capitale.

Istituti giuridici

Novità giuridiche