Art. 1624 – Codice Civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262 - Aggiornato alla legge 26 novembre 2021, n. 206)

Divieto di subaffitto. Cessione dell'affitto

Articolo 1624 - codice civile

L’affittuario non può subaffittare la cosa senza il consenso del locatore (1594, 1649, 2149).
La facoltà di cedere l’affitto comprende quella di subaffittare; la facoltà di subaffittare non comprende quella di cedere l’affitto.

Articolo 1624 - Codice Civile

L’affittuario non può subaffittare la cosa senza il consenso del locatore (1594, 1649, 2149).
La facoltà di cedere l’affitto comprende quella di subaffittare; la facoltà di subaffittare non comprende quella di cedere l’affitto.

Massime

Il divieto di subaffitto, della cessione del contratto di affitto e, in generale, di ogni forma di subconcessione dei fondi rustici opera anche quando il fondo abbia natura pascolativa; tuttavia tale divieto, che ha lo scopo di eliminare l’intermediario speculatore tra il proprietario del fondo e l’effettivo coltivatore della terra, non comporta anche la nullità del contratto di compascolo, che si ha quando più affittuari si accordano, senza alcun intento speculativo, nel senso che ciascuno di essi abbia il diritto di introdurre per il pascolo il proprio bestiame nei fondi degli associati. Cassazione civile, Sez. Lavoro, sentenza n. 5000 del 15 novembre 1977

Istituti giuridici

Novità giuridiche