(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

Vendita a misura

Articolo 1537 - Codice Civile

Quando un determinato immobile (812) è venduto con l’indicazione della sua misura e per un prezzo stabilito in ragione di un tanto per ogni unità di misura, il compratore ha diritto a una riduzione, se la misura effettiva dell’immobile è inferiore a quella indicata nel contratto.
Se la misura risulta superiore a quella indicata nel contratto, il compratore deve corrispondere il supplemento del prezzo, ma ha facoltà di recedere dal contratto (1373, 1539) qualora l’eccedenza oltrepassi la ventesima parte della misura dichiarata (1377, 1430).

Articolo 1537 - Codice Civile

Quando un determinato immobile (812) è venduto con l’indicazione della sua misura e per un prezzo stabilito in ragione di un tanto per ogni unità di misura, il compratore ha diritto a una riduzione, se la misura effettiva dell’immobile è inferiore a quella indicata nel contratto.
Se la misura risulta superiore a quella indicata nel contratto, il compratore deve corrispondere il supplemento del prezzo, ma ha facoltà di recedere dal contratto (1373, 1539) qualora l’eccedenza oltrepassi la ventesima parte della misura dichiarata (1377, 1430).

Note

Massime

Office Advice Logo

Office Advice © 2020 – Tutti i diritti riservati