Art. 1413 – Codice Civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262 - Aggiornato alla legge 26 novembre 2021, n. 206)

Eccezioni opponibili dal promittente al terzo

Articolo 1413 - codice civile

Il promittente può opporre al terzo le eccezioni fondate sul contratto dal quale il terzo deriva il suo diritto, ma non quelle fondate su altri rapporti tra promittente e stipulante (1272, 1273, 1409).

Articolo 1413 - Codice Civile

Il promittente può opporre al terzo le eccezioni fondate sul contratto dal quale il terzo deriva il suo diritto, ma non quelle fondate su altri rapporti tra promittente e stipulante (1272, 1273, 1409).

Massime

In tema di contratto a favore del terzo la norma dell’art. 1413 c.c., laddove prevede l’opponibilità al terzo da parte del promittente delle eccezioni fondate sul contratto dal quale il terzo deriva il suo diritto, comprende fra tali eccezioni anche l’inadempimento dello stipulante a quel contratto. Cass. civ. sez. II 14 settembre 1999, n. 9787

Istituti giuridici

Novità giuridiche