Art. 1314 – Codice Civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262 - Aggiornato alla legge 26 novembre 2021, n. 206)

Obbligazioni divisibili

Articolo 1314 - codice civile

Se più sono i debitori o i creditori di una prestazione divisibile e l’obbligazione non è solidale (1292 ss.), ciascuno dei creditori non può domandare il soddisfacimento del credito che per la sua parte, e ciascuno dei debitori non è tenuto a pagare il debito che per la sua parte (1295, 1509).

Articolo 1314 - Codice Civile

Se più sono i debitori o i creditori di una prestazione divisibile e l’obbligazione non è solidale (1292 ss.), ciascuno dei creditori non può domandare il soddisfacimento del credito che per la sua parte, e ciascuno dei debitori non è tenuto a pagare il debito che per la sua parte (1295, 1509).

Massime

Nel caso di pluralità di appaltatori nella realizzazione di un’opera complessa, ciascuno di essi, ai sensi dell’art. 1314 cod. civ., può domandare solo la propria quota di compenso e il committente è liberato solo quando abbia corrisposto la quota spettante a ciascuno, salvo che sia stata espressamente pattuita la solidarietà attiva. Cass. civ., sez. , II 21 febbraio 2014

Istituti giuridici

Novità giuridiche